All for Joomla All for Webmasters

Pavia Acque: al via il piano straordinario per la rimozione di amianto in 18 Comuni della Provincia di Pavia

Pavia Acque: al via il piano straordinario per la rimozione di amianto in 18 Comuni della Provincia di Pavia

Sono 22 gli interventi programmati da Pavia Acque negli impianti di acquedotto e depurazione del territorio provinciale con presenza di amianto. I lavori, che avranno inizio nel corso dell’estate 2018, coinvolgeranno 18 Comuni dell’area Pavese, Lomellina e Oltrepo pavese. Si tratta di un importante investimento del Gestore che ha l’obiettivo di valorizzare le infrastrutture e allo stesso tempo di prevenire il degrado del materiale che si potrebbe verificare nel tempo.
“Come Pavia Acque – spiega il presidente Matteo Pezza – abbiamo deciso di prevenire eventuali situazioni di rischio provvedendo a rimuovere l’amianto dalle nostre strutture. Sono situazioni che, ribadisco, oggi non destano preoccupazione e non rappresentano un pericolo per nessuno, ma che in futuro potrebbero diventare problematiche e quindi abbiamo deciso di intervenire da subito, in anticipo, prima che si possano manifestare criticità”.
La maggior parte degli interventi prevede la sostituzione delle coperture di edifici e tettoie con la posa di lastre ondulate in fibrocemento ecologico.
I lavori, che non comporteranno particolari disagi alla viabilità, si concluderanno entro la primavera 2019.
L’importo complessivo dell’intervento ammonta a € 250.000 (IVA inclusa).

Related Blogs

Ricavi per un importo di 90.735 milioni, su del 3,7%; utili pari a 9.785 milioni in aumento del 57% e un patrimonio superiore a 153 milioni. L’assemblea dei soci di BrianzAcque, ha...
Approvato durante l’Assemblea dei soci di Gruppo CAP il piano di investimenti da 107.9 milioni l’anno per gli interventi sul territorio Durante l’Assemblea dei Soci, tenutasi venerdì 18 maggio, è stato...
Tariffe stabili e investimenti per oltre 20 milioni di Euro nel 2018 L’Assemblea degli Azionisti di Lario Reti Holding ha approvato, nel corso della seduta del 3 maggio 2018, i...