BrianzAcque stanzia 438 mila euro per la sanificazione dei giochi nei giardini pubblici dei 56 comuni soci

BrianzAcque stanzia 438 mila euro per la sanificazione dei giochi nei giardini pubblici dei 56 comuni soci

Monza, 10  luglio 2020 – Prima, il sussidio didattico con la messa on line del progetto Acquainsieme sul consumo responsabile di acqua.  Poi, i fumetti con le divertenti avventure degli ecoeroi della famiglia Bevilacqua. E adesso, che il lockdown è acqua passata e i bambini sono tornati a vivere all’aria aperta, un contributo economico  per sanificare e rendere fruibili  i giochi nei  giardini pubblici e consentire loro svago e divertimento. È questa l’ultima iniziativa varata da BrianzAcque nell’ambito di un pacchetto ben più vasto di azioni di responsabilità sociale legate all’emergenza Covid-19 e alla ripresa socio -economica in favore del territorio e della popolazione. 

Complessivamente, la monoutility pubblica dell’acqua locale ha messo a disposizione delle Amministrazioni dei 56 Comuni soci, una somma di  438 mila euro che sarà suddivisa calcolando e corrispondendo  50 centesimi per abitante. Afferma il Presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci: “Da sempre,  i bambini sono nel nostro cuore. Rappresentano il futuro e saranno proprio  loro a prendersi cura dell’ambiente e della salute del terra e dell’acqua,  molto più di quanto non abbiano fatto le nostre generazioni. Dopo l’ultima assemblea societaria, che ancora una volta ha deliberato di rinunciare alla distribuzione degli utili, ci è venuto quasi naturale pensare di destinare una quota di risorse economiche  ai Comuni affinchè la utilizzassero per agevolare l’attività ludica  dei loro piccoli cittadini”.

Più in dettaglio, BrianzAcque provvederà a destinare ai  Comuni che ne faranno richiesta importi economici per facilitare le operazioni di sanificazione/disinfezione di parchi e giardini pubblici e/o all’interno di pertinenza di spazi municipali dove esistono scivoli, altalene, giostrine e giochi di varia natura che,  con la bella stagione,  fanno la gioia dei più piccoli, ma anche delle rispettive famiglie che li accompagnano e li sorvegliano. Per l’intera stagione estiva, BrianzAcque protrarrà  inoltre i prelievi gratuiti con tessera  di acqua naturale e gasata dalle 68 case dell’acqua presenti sul territorio locale, molte delle quali sono situate proprio nelle immediate vicinanze dei parchi giochi.

Related Blogs

02/05
Dopo l’ok del Consiglio provinciale di ieri, nella carta costitutiva del gestore unico del servizio idrico integrato entrerà l’obbligo di produrre benefici per territorio e operatori. Una nuova forma giuridica...
04/04
Ottenuto il provvedimento che consentirà di dare vita al progetto congiunto con Silea per il riutilizzo delle acque depurate ai fini del lavaggio stradale. Lario Reti Holding ha ottenuto l’autorizzazione...
04/04
MM S.p.A. ha adottato la nuova piattaforma Beam IOT sviluppata da IBM Consulting su IBM Cloud per il telecontrollo e la telegestione della distribuzione dell’acqua e del patrimonio di edilizia...