Water Alliance incontra ARERA con proposte per mitigare gli effetti degli eccezionali rincari energetici

Water Alliance incontra ARERA con proposte per mitigare gli effetti degli eccezionali rincari energetici

 Il Presidente e AD di Como Acqua, ing. Enrico Pezzoli, in qualità di Portavoce della Rete Water Alliance – Acque di Lombardia, composta dalle tredici aziende pubbliche che erogano il Servizio Idrico Integrato a circa otto milioni di cittadini nella Regione Lombardia, ha incontrato oggi l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, contribuendo a portare all’attenzione del Collegio ARERA, che svolge attività di regolazione e controllo nei settori dell’energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del telecalore e del ciclo dei rifiuti, alcune proposte di evoluzione del quadro regolatorio, al fine di mitigare gli effetti degli aumenti esponenziali dei costi dell’energia sui gestori e le loro reti .

Dopo Gas e Luce, gli effetti di rincari senza precedenti dei costi energetici, dovuti anche al conflitto tra Russia e Ucraina, stanno gravando sui conti dei gestori del Servizio Idrico Integrato. Società che stanno infatti rilevando per il primo trimestre 2022 aumenti, comprensivi degli oneri, valutabili attorno al 110% rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.

Siamo grati al Collegio ARERA e in particolare al Presidente Besseghini e al prof. Andrea Guerrini, per questo importante incontro non dovuto né scontato, fissato fra l’altro in tempi davvero rapidi, a ulteriore dimostrazione che, in primis, sul tavolo c’è l’impegno di tutti gli attori coinvolti”, ha commentato l’ing. Enrico Pezzoli, promotore dell’appuntamento con l’Autorità. “A muoverci è stato l’aumento indiscriminato dei prezzi che oggi incide su un settore energivoro come il nostro: qui rappresentiamo gli oltre 8,5 milioni di cittadini che serviamo in Lombardia, ma condividiamo questo problema praticamente con la totalità dei gestori italiani. Per questo abbiamo presentato all’autorità una serie di proposte atte a salvaguardare quegli investimenti, strumenti e opere programmate, necessarie a garantire un Servizio Idrico sempre più efficiente”.

Con oltre 800 milioni di metri cubi d’acqua erogati ogni anno ai 1.210 Comuni serviti in Lombardia, Water Alliance rappresenta la gestione pubblica di alto livello industriale del servizio idrico lombardo: questa iniziativa da parte della nostra Rete di imprese si è resa quindi necessaria a seguito del concretizzarsi dello scenario di aumenti senza precedenti dei costi dell’energia e dei loro impatti sui mercati, sui bilanci delle famiglie, delle imprese e degli enti pubblici.

Allo scenario sopra descritto si aggiunge l’incremento dei costi dei materiali e dei prodotti chimici che ha generato fenomeni inflattivi.

“Abbiamo ritenuto opportuno portare all’attenzione alcune proposte di evoluzione del quadro regolatorio volte ad arginare questa eccezionale emergenza energetica”.

Proprio in quest’ottica, “abbiamo ritenuto opportuno portare all’attenzione del Collegio ARERA alcune proposte di evoluzione del quadro regolatorio nell’ambito della tariffa del Servizio Idrico Integrato” ha concluso il Presidente Pezzoli, “volte ad arginare questa eccezionale emergenza energetica in un settore fortemente energivoro come il nostro che, quindi, sta pagando un prezzo altissimo“.

Per Water Alliance è prioritario già da tempo il tema dell’autonomia energetica e della promozione delle fonti rinnovabili: servono misure urgenti, tanto che la Rete sta accelerando su tutte le iniziative, al fine di garantire e consolidare il futuro dell’intero sistema degli investimenti sull’idrico.

Certa di aver rappresentato con chiarezza gli argomenti oggetto dell’audizione, la Rete lombarda è soddisfatta della sensibilità dimostrata da ARERA nell’aver dato voce a Water Alliance.

Related Blogs

18/05
Raccolti 36 kg di rifiuti a Toscolano Maderno Venerdì 13 maggio, a Toscolano Maderno, alcuni volontari di Acque Bresciane con la sindaca, Delia Castellini, hanno ripulito la spiaggia e i...
02/05
Water Alliance – Acque di Lombardia e alcune delle aziende associate – Lario Reti Holding S.p.A., BrianzAcque S.r.l. e Como Acqua S.r.l. – hanno sottoscritto nei giorni scorsi un incarico...
04/04
Ottenuto il provvedimento che consentirà di dare vita al progetto congiunto con Silea per il riutilizzo delle acque depurate ai fini del lavaggio stradale. Lario Reti Holding ha ottenuto l’autorizzazione...